La novità nel campo della biorivitalizzazione (la tecnica di medicina estetica che consiste nell’iniezione sottocutanea di sostanze biostimolanti) si chiama PRP, acronimo di plasma ricco di piastrine. Si tratta di una tecnologia esclusiva del centro di medicina estetica Juneco di Milano, in grado di creare piastrine ad altissime concentrazioni in un piccolo volume di plasma, cioè molto efficaci per ringiovanire il viso.

Come funziona la seduta? «Dopo aver effettuato un piccolissimo prelievo di sangue dalla paziente, lo si “lavora” in questo speciale lettore ottico (il nome è PRP C punt) che produce il plasma ricco di piastrine per poi iniettarlo nella paziente stessa.

È una tecnica di biorivitalizzazione autologa che, proprio perché composta da sostanze naturali “autoprodotte”, stimola la pelle a restare giovane e sana, senza rischi collaterali.

Il PRP ha ottimi effetti anti age nelle aree cutanee che hanno perso elasticità e idratazione sia sul viso che sul décolleté. Può essere utilizzata anche sul dorso delle mani. La pelle ritrova compattezza ed elasticità in modo naturale.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonChiama ora