La Carbossiterapia è una procedura non chirurgica utilizzata in medicina estetica, in cui viene somministrata anidride carbonica allo stato gassoso da un macchinario specifico per via sottocutanea o per via intradermica attraverso degli aghi di piccolissime dimensioni

Con la carbossiterapia si effettua un trattamento riabilitativo della microcircolazione e pertanto un aumento della velocità del flusso ematico tessutale locale.

E’ indicata in tutta una serie di patologie croniche che vedono compromessa la microcircolazione: cellulite – smagliature –  insufficienza venosa – adiposità localizzate – invecchiamento cutaneo – ulcere venose – ulcere arteriose – psoriasi – alopecia.