Idee per decorare un tetto

barQuando il clima è caldo e il sole splende, non c’è niente di meglio che godersi un drink rinfrescante in un bar sul tetto. Ma con così tanti bar sul tetto tra cui scegliere, come fai a sapere qual è quello giusto per te? Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a scegliere il bar sul tetto perfetto per la tua prossima serata fuori. Innanzitutto, considera la posizione del bar sul tetto. Se stai cercando una vista mozzafiato della città, ti consigliamo di scegliere un bar situato in alto. Ma se sei più interessato alle persone che guardano, potresti scegliere un bar che si trova in una zona trafficata. Quindi, dai un’occhiata al menu del bar. Se stai cercando un particolare tipo di bevanda, assicurati che il bar lo abbia. Oppure, se ti senti avventuroso, prova un bar con un menu di cocktail creativo. Infine, non dimenticare di considerare l’atmosfera del bar. Se stai cercando un’atmosfera rilassata, potresti scegliere un bar con un codice di abbigliamento rilassato. Ma se stai cercando di vestirti bene e ballare tutta la notte, ti consigliamo di scegliere un bar con un’atmosfera più festosa. Non importa cosa stai cercando, c’è un bar sul tetto là fuori che è perfetto per te. Quindi esci e goditi il ​​clima caldo finché dura!


patio1. Pianifica la disposizione dei tuoi mobili.

terrazza

Un patio sul tetto può essere un ottimo posto per intrattenere o rilassarsi. Ma prima che tu possa godertelo, devi pianificare la disposizione dei tuoi mobili. Ecco alcune cose da tenere a mente:

-La dimensione del tuo patio. Assicurati di misurare lo spazio prima di acquistare qualsiasi mobile. Non vuoi finire con pezzi troppo grandi o troppo piccoli per lo spazio.

-La forma del tuo patio. Questo detterà come disporre i mobili. Ad esempio, se hai un patio quadrato, potresti voler avere un layout simmetrico. Ma se il tuo patio è più di un rettangolo, potresti voler optare per un layout asimmetrico.

-Lo scopo del tuo patio. Vuoi uno spazio per intrattenere? O vuoi solo un posto tranquillo per rilassarti? Questo ti aiuterà a determinare il tipo di mobili di cui hai bisogno. Ad esempio, se desideri uno spazio per intrattenere, potresti aver bisogno di un tavolo da pranzo e di sedie. Ma se vuoi solo un posto per rilassarti, potresti aver bisogno solo di alcune sedie a sdraio.

2. Scegli i mobili e l’arredamento.

Quando si tratta di arredare il tuo tetto, ci sono alcune cose da tenere a mente. Innanzitutto, ti consigliamo di scegliere pezzi resistenti agli agenti atmosferici. Ciò significa evitare oggetti in legno o tessuto che possono degradarsi al sole e alla pioggia. In secondo luogo, ti consigliamo di scegliere mobili e decorazioni che integrino lo stile della tua casa. Se hai una casa moderna, vorrai trovare mobili contemporanei da abbinare. Se hai una casa più tradizionale, vorrai trovare pezzi classici che si adattino all’estetica generale. Infine, ti consigliamo di assicurarti che i tuoi mobili e decorazioni siano adeguatamente fissati al tetto. Questo è particolarmente importante nelle zone con vento forte. Con un po’ di pianificazione, puoi trovare l’arredamento e l’arredamento perfetti per la tua oasi sul tetto.

3. Misura il tuo spazio e crea una planimetria.

terrazza

Supponendo che desideri suggerimenti per misurare uno spazio per una terrazza sul tetto:

Per prima cosa, dovrai misurare la metratura della terrazza sul tetto stessa. Per fare ciò, misurare la lunghezza e la larghezza dello spazio. Una volta che hai queste misure, moltiplicale insieme per ottenere la metratura.

Dopo aver conosciuto la metratura della terrazza, puoi iniziare a disegnare una planimetria. Inizia decidendo come vuoi utilizzare lo spazio. Vuoi una zona pranzo, una zona lounge o entrambe? Una volta che hai un’idea dei mobili che vuoi includere, puoi iniziare a disegnare una planimetria. Ricorda di lasciare abbastanza spazio per camminare e per qualsiasi altro mobile che potresti voler includere, come un bar o una fioriera.

4. Scegli il tuo pavimento.

ponte

Quando si sceglie la pavimentazione per il terrazzo sul tetto, ci sono alcune cose da tenere a mente. Innanzitutto, vuoi un materiale in grado di resistere agli elementi, poiché il tuo mazzo sarà esposto al sole, al vento e alla pioggia. In secondo luogo, vuoi un materiale che sia antiscivolo, poiché i ponti possono essere scivolosi quando sono bagnati. Terzo, vuoi un materiale facile da pulire, poiché sporco e detriti possono accumularsi sul tuo ponte. quarto, vuoi un materiale su cui sia comodo camminare, dato che probabilmente passerai del tempo sul tuo ponte a piedi nudi.

Ci sono una varietà di materiali tra cui scegliere quando si tratta di pavimentazione per il tuo terrazzo sul tetto. Alcune opzioni comuni includono legno, composito, plastica e piastrelle. Ogni materiale ha i suoi vantaggi e svantaggi, quindi assicurati di fare le tue ricerche prima di prendere una decisione definitiva. Qualunque materiale tu scelga, assicurati che sia in grado di soddisfare le tue esigenze e preferenze.

5. Installa il pavimento.

ponte

1. Pianifica in anticipo misurando l’area che desideri ricoprire e determinando il tipo di pavimentazione che desideri utilizzare. Assicurati di tenere conto della pendenza del tetto quando pianifichi il tuo terrazzo.

2. Installare una barriera resistente all’acqua sopra il cartone catramato per proteggere dalle perdite. Posa le assi del pavimento perpendicolarmente ai travetti per una maggiore stabilità.

6. Posiziona i tuoi mobili e decorazioni.

giardino

Un giardino pensile è il modo perfetto per aggiungere un tocco di natura alla tua casa. Ecco i passaggi per creare la tua oasi sul tetto:

1. Scegli la posizione giusta. Quando selezioni un posto per il tuo giardino, assicurati che riceva abbastanza luce solare e abbia abbastanza spazio per ospitare le piante desiderate.

2. Preparare il terreno. Una volta trovata la posizione perfetta, è il momento di preparare il terreno. Assicurati di utilizzare una miscela di terriccio specificamente progettata per giardini pensili.

3. Seleziona le tue piante. Quando scegli le piante per il tuo giardino, assicurati di selezionare varietà note per fare bene in contenitori e in uno spazio limitato.

4. Pianta il tuo giardino. Dopo aver selezionato le tue piante, è il momento di piantarle nel terreno. Assicurati di annaffiarli bene e di dare loro molta luce solare.

5. Mantieni il tuo giardino. Tieni d’occhio le tue piante e assicurati che ricevano le cure di cui hanno bisogno. Innaffiali regolarmente e fertilizzali se necessario.

6. Goditi il ​​tuo giardino! Ora che il tuo giardino è pronto, è tempo di sederti e goderti i frutti del tuo lavoro.