Il lifting delle braccia è un intervento chirurgico volto ad eliminare l’eccesso cutaneo e adiposo compreso tra la ascella ed il gomito, ridando al tempo stesso tono a tutta la cute del braccio.

Con la nuova tecnica chirurgica, è possibile effettuare un vero e proprio lifting delle braccia, con una cicatrice ridotta ed invisibile perché effettuata esclusivamente a livello ascellare. Attraverso questa piccola incisione è possibile aspirare il grasso in eccesso, quando presente, nella parte interna e posteriore del braccio fino al gomito ed asportare tutta la pelle in eccesso con un risultato estetico eccellente.

La pelle viene poi fissata nella muscolatura del pettorale maggiore anteriormente e del muscolo grande dorsale posteriormente.

Non sono presenti punti esterni ma esclusivamente una sutura intradermica, che viene rimossa dopo 15 giorni.

Il lifting delle braccia si esegue in clinica e è in genere necessario un giorno di ricovero. L’intervento viene effettuato in anestesia generale. Può essere associata una limitata liposuzione. L’intervento comporta delle incisioni che, partendo trasversalmente dalla regione ascellare possono arrivare sino al gomito dopo aver attraversato la faccia interna del braccio. Attraverso tali incisioni la cute in eccesso con il tessuto adiposo esuberante delle braccia, viene stirata in alto ed asportata. La cute viene poi suturata nella nuova posizione dopo aver posizionato dei drenaggi per aspirare eventuali raccolte siero ematiche. L’intervento comporta delle cicatrici ovviamente corrispondenti alle incisioni descritte; tali cicatrici potranno essere più o meno evidenti e potranno venire chirurgicamente migliorate, in anestesia locale, non prima di sei mesi dall’operazione.

Per sottoporsi ad un intervento di lifting delle braccia bisogna essere in buone condizioni di salute. E’ necessaria una visita preliminare in cui si valuterà la costituzione generale, la fattibilità dell’intervento, la quantità di cute e sottocute da rimuovere. E’ necessario che i pazienti al momento dell’intervento stiano nel loro miglior stato di nutrizione. Un esame clinico, alcuni esami di laboratorio, una radiografia del torace ed un elettrocardiogramma sono necessari come preparazione all’intervento.

Scarica l’opuscolo informativo in formato PDF